Risanamento Edili  - Come si formano le muffe

 

 

Un buon isolamento termico  è fondamentale per

mantenere  confort in casa . 

 

Con un cattivo isolamento termico , il disconfort  è assicurato .

MUFFE E  CONDENSE IN CASA

ISOLAMENTO DELLE PARETI

REGOLE PER IL RISCALDAMENTO



In inverno gli ambienti domestici riscaldati 20-22° gradi , hanno la capacità di trattenere in sospensione nell'aria una grande quantità di umidità relativa .

 

Questo vapore cerca di migrare verso l'esterno attraverso i muri .

 

Ecco perchè dobbiamo cercare di mantenere calde le pareti di casa, e non farle scendere sotto la cosiddetta temperatura di rugiada,  per evitare che il vapore acqueo si condensi sui muri e quindi promuova la formazione di muffe sulle superfici dei muri freddi.

Se un muro è poco isolato, o ci sono ponti termici (ad esempio un pilastro in cemento armato), e la temperatura superficiale dei muri scende sotto un certo valore, ecco che la formazione di condensa è assicurata.

 

Ogni tipologia di muro necessita di una buona progettazione per evitare che dopo un po’ la muffa come un giudice impietoso segnali che non è stato fatto un buon lavoro.

Abbiamo Visto che i muri “freddi” (13-16 °C) sono il terreno di coltura ideale delle muffe, bisogna fare in modo che queste non si raffreddino.

 

Quindi bisogna programmare e impostare  la caldaia  in maniera precisa ed efficiente ,dopo aver effettuato  il rilevamento ambientale, ed aver corretto con interventi di miglioramento energetico   le dispersioni termiche delle murature -infissi.

 

Evitate  le regolazioni fai da te .



proteggi  la casa dal freddo


Immagine infrarosso

Muffe a soffitto

Muffe a pavimento



Linea Diretta con i nostri Tecnici  :                 per inviare le vostre foto: info@pianocasaverde.it

NUMERO VERDE

800126450

 


“Dove si incrociano le tue capacità e le necessità del mondo risiede la tua chiamata.” 

Aristotele


 

 

 

DONATE